Categoria: Diritto Lavoro

Licenziamento Disciplinare

Il potere direttivo-repressivo del datore di lavoro trova la sua massima espressione nel licenziamento disciplinare. Qualora il datore di lavoro ravvisi un comportamento manchevole del lavoratore (ad es. scarso rendimento), il legislatore gli consente...

Il lavoro subordinato

È chiaro l’art. 2094 c.c. laddove dispone “è prestatore di lavoro subordinato chi si obbliga mediante retribuzione a collaborare nell’impresa, prestando il proprio lavoro intellettuale o manuale alle dipendenze e sotto la direzione dell’imprenditore”....

Giusta causa

Non configura giusta causa di dimissioni l’asserita presenza di condizioni di lavoro nocive e dannose qualora tale circostanza sia stata smentita da parte di un collegio peritale composto da ben cinque clinici. (Cass. 21/5/2012...